• inizio: 13/04/2018

Fresca e dinamica, popolare e mediatica, la Street Art seduce un numero sempre crescente di collezionisti.
 
La Street-Art è un successo mediatico che ha portato alla rivalutazione di molte zone periferiche e non solo, creando addirittura turismo di massa in strade dove un forestiero, ma anche un residente, altrimenti non sarebbe mai passato.
Gruppi di curiosi orbitano intorno a questi luoghi con il naso all’insù, alla ricerca di murales, installazioni e sculture.
Spesso questa caccia al tesoro negli spazi urbani trova il suo culmine con foto da postare sui social.
E’ fondamentale ricordare che un murales è un regalo che l’artista fa alla comunità, è per tutti e di nessuno.
 
Ma bisogna prendere consapevolezza che la street-Art è anche un successo commerciale che finalmente premia un’arte attuale, un’arte i cui pionieri Jean-Michel Basquiat e Keith Haring, furono graffitisti nella metropolitana newyorchese prima di raggiungere le collezioni più importanti e ha dato origine ad un movimento che dalle strade delle nostre città si sta spostando nelle case di collezionisti sempre più numerosi senza però smettere di riempire di stupore passanti e forestieri.
 
Un dato, questo, al quale la Casa D’Aste  Bertolami Fine Arts non ha prestato indifferenza, ma anzi, si è dimostrata attenta e pronta a restituire sul mercato nuove proposte e nuove sfide.
 
https://auctions.bertolamifinearts.com/it/cat/110/50/street-art/1/
 
Protagonista l’asta online numero 58 che propone 15 nomi noti nel panorama della Street Art internazionale che hanno colorato le pareti di tutto il mondo, dalle Americhe all’Europa passando anche per l’Africa proseguendo sul versante asiatico.
 
Quello che propone quest’asta non è la vendita delle pareti di condomini, ma quello di dare spazio ad alcuni artisti, distinti per talento e capacità, a confrontarsi con il mercato più tradizionale dell’arte.
Un mercato che per questi nomi non è poi così estraneo, le loro opere, infatti, trovano già spazio in numerose gallerie e collezioni private.
 
Sarà interessante seguire l’andamento di questo nuovo mercato, saranno i nostri collezionisti pronti per questa ventata di cambiamento?

Valentina Virgili 


luogo: